Quale riso per rendere il tuo sushi un successo ogni volta?

Dopo aver visto cosa erano il pesce più adatto per la preparazione del sushi, ora è la volta del riso e delle sue diverse varietà ad essere analizzato.

Qualsiasi amante del sushi sa che il riso è uno degli ingredienti essenziali di questo piatto tradizionale giapponese.

E anche se può essere complicato, è possibile preparare il proprio sushi a casa. Tutto ciò di cui hai bisogno è pesce crudo o qualsiasi altro tipo di pesce a tua scelta e riso (e qualsiasi altro ingrediente che desideri mettere nel tuo sushi).

Quando si tratta di riso, sai qual è il miglior riso per il sushi?

Tradizionalmente, esiste un particolare tipo di riso che gli chef giapponesi usano per il sushi, chiamato riso per sushi. Questo tipo di riso è in realtà prodotto con riso giapponese a grana corta.

Tuttavia, se non riesci a trovarlo, puoi utilizzare altri tipi di riso per fare il sushi, come il riso Calrose e il riso integrale. Continuate a leggere per saperne di più.

Puoi usare del riso per il sushi?

Tecnicamente, puoi usare molti tipi diversi di riso per il tuo sushi fatto in casa, ma sicuramente non avranno lo stesso sapore del riso per sushi.

Una delle caratteristiche principali del riso per sushi è la sua viscosità, che gli permette di aderire al pesce e ad altri ingredienti del sushi. Il riso bianco è troppo soffice, ma se lo cucini in un certo modo e aggiungi gli ingredienti giusti, puoi renderlo appiccicoso.

A seconda della sua forma, il riso può essere classificato in tre categorie: riso a grana corta, riso a grana media e riso a grana lunga.

Ricorda che puoi fare il sushi solo con riso a grana corta o media, ma il riso a grana corta è sempre l'opzione migliore. In alcune ricette giapponesi, il riso a grana media e il riso a grana corta vengono mescolati insieme.

Qualunque cosa tu faccia, non provare a fare il sushi con riso a grana lunga. Anche se il riso a chicco lungo è il tipo di riso più utilizzato nella cucina giapponese, non viene utilizzato per il sushi. Infatti, non contiene abbastanza amido, il che rende il riso appiccicoso.

I Migliori Tipi di Riso per Sushi

A volte può essere difficile che il cibo abbia lo stesso sapore di quando lo hai assaggiato al ristorante. Detto questo, se hai gli ingredienti giusti, puoi rendere il gusto molto vicino all'originale.

Sfortunatamente, il miglior tipo di riso può essere molto difficile da trovare quando si tratta di sushi, e alcune varietà possono essere trovate solo in Giappone.

riso giapponese

Altrimenti noto come riso Japonica, il riso giapponese è una delle migliori varietà di riso che puoi aggiungere alla tua ricetta di sushi. Include riso normale e riso glutinoso, ed entrambe queste varietà sono a grana corta.

Il riso giapponese semplice, altrimenti noto come uruchimai, è utilizzato in quasi tutte le ricette di cucina giapponese. Questo tipo di riso è a grana corta, il che lo rende ideale per sushi, polpette di riso e innumerevoli altre ricette giapponesi.

Il riso appiccicoso, noto anche come mochigome, è molto più appiccicoso del normale riso giapponese, ma viene utilizzato solo per preparare dolci tradizionali giapponesi, come la torta mochi.

Una delle varietà più qualitative di riso giapponese è il cosiddetto riso koshihikari. Sfortunatamente, è anche uno dei tipi di riso più costosi, ma puoi trovarlo in quasi tutti i supermercati giapponesi.

riso per sushi

Alcune persone tendono a confondere il riso per sushi con il riso giapponese, mentre altri pensano che siano due varietà di riso completamente diverse.

In realtà, il riso per sushi si ottiene cuocendo a vapore e aggiungendo aceto al riso giapponese. Ecco perché il nome giapponese del riso per sushi è sumeshi, tradotto come “riso sott'aceto”.

Mentre il riso giapponese può essere utilizzato per varie ricette giapponesi, il riso per sushi, come suggerisce il nome, può essere utilizzato solo per la preparazione del sushi.

Se vuoi preparare il tradizionale riso per sushi, avrai bisogno di riso giapponese a grana corta, aceto, sale e zucchero. Dopo aver lavato e sciacquato più volte il riso, mettetelo in ammollo per circa 30 minuti.

Per preparare il riso per sushi, un cuociriso è l'opzione migliore. Ma se non ne hai uno, puoi sempre usare una padella normale.

Dopo che il riso è cotto, è necessario condirlo con aceto, sale e zucchero. Aggiungendo questi tre ingredienti, otterrai un equilibrio ideale tra il gusto acido, salato e dolce del tuo sushi.

Ricorda che il riso per sushi dovrebbe essere appiccicoso. Se è più gommoso che appiccicoso, potresti averlo stracotto.

Riso Calrose

Se non riesci a trovare il riso giapponese, l'alternativa migliore è usare il riso Calrose. A differenza del riso tradizionale giapponese, che è a grana corta, il riso Calrose è a grana media.

Questa varietà di riso è stata coltivata in California, dove viene coltivata dal 1950.

In effetti, il riso Calrose è così popolare in America che la maggior parte dei ristoranti giapponesi opta per questa varietà di riso nelle loro ricette. Questo è il motivo per cui molti considerano il riso Calrose la versione occidentale dell'autentico riso giapponese.

Poiché questa varietà di riso ha un sapore piuttosto delicato, viene utilizzata per il sushi e per una varietà di ricette.

Quando si desidera cuocerlo, è meglio lavarlo e sciacquarlo con acqua. In questo modo si elimina l'amido in eccesso. Devi cuocerla per circa 20 minuti e poi lasciarla cuocere a vapore per altri 10 minuti.

Quindi questo è riso Calrose, riso per sushi? Dipende da come lo guardi, ma oggi è comunemente usato per il sushi.

Sebbene non sia comune usare il riso integrale per il sushi, alcune persone preferiscono questa opzione perché è 15 % in meno di calorie rispetto al riso bianco.

Riso integrale giapponese

Il riso integrale ha anche un sapore più pronunciato, quindi tienilo a mente quando lo usi per la tua ricetta di sushi. Poiché ci vuole più tempo per bollire, alcune persone evitano questa opzione.

Tuttavia, questo tipo di riso è sicuramente il più salutare.

Tipi di riso da evitare per il sushi

Ci sono alcuni tipi di riso che le persone spesso considerano per il loro sushi che non consiglio.

Questi sono i seguenti:

  • Riso Arborio
  • riso glutinoso
  • Riso bianco a grana lunga (come il riso Basmati)

In sintesi

Allora qual è il miglior riso per il sushi? C'è solo una risposta corretta. Se vuoi preparare il sushi tradizionale giapponese, il riso per sushi è l'opzione migliore.

È facile da preparare e darà al tuo sushi il sapore autentico e delizioso che si trova solo nei ristoranti giapponesi. Trova il nostro Riso per sushi nella categoria alimentari.

Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti piacerà anche
Easy Sushi®

Sito creato da tekly.fr