Consegna gratuita in Francia da 39€

I diversi tipi di sushi e la loro storia

Storia dei rotoli di sushi

Realizzare da soli il maki perfetto non è mai stato così facile grazie alla macchina per arrotolare Easy Sushi®. Scopri l'utensile Easy Sushi®

Il sushi è un piatto tradizionale giapponese che è diventato popolare in tutto il mondo. Di solito consiste in riso all'aceto accompagnato da pesce crudo, verdure o altri ingredienti. Esistono molti tipi di sushi, ognuno con la propria storia e caratteristiche uniche.

1 – Storia di Maki

Storia dei rotoli di sushi

I maki sono senza dubbio i tipi di sushi più conosciuti e popolari. Di solito consistono in riso all'aceto, pesce crudo o verdure, avvolti in un foglio di alga nori. I maki sono spesso tagliati in piccoli pezzi per una manipolazione più semplice, rendendoli facili da mangiare fuori casa.

La storia del maki risale all'inizio del XX secolo, quando i ristoratori giapponesi iniziarono a servirlo come cibo da asporto per lavoratori e viaggiatori. Prima di allora, il sushi veniva consumato principalmente nei ristoranti e lo era spesso considerato un piatto di lusso. Makis ha reso il sushi più accessibile rendendolo più comodo da mangiare e più economico.

Esistono molti tipi di maki, ciascuno con i propri ingredienti e varianti. I maki tradizionali includono maki di alghe, cipolle verdi e uova, maki di cetrioli e uova e maki di alghe e pesce crudo. Ci sono anche maki più moderni, come maki di avocado e gamberetti, maki di salmone e crema di formaggio e maki vegetariani.

Oltre ai loro ingredienti, i maki possono anche variare in dimensioni e forma. I maki tradizionali sono solitamente di piccole dimensioni, ma esistono anche maki più grandi, come i futomaki, più spessi e pieni, e gli hosomaki, più sottili e più piccoli.

2 – Storia del Nigiri

Storia del sushi nigiri

I nigiri sono un altro tipo popolare di sushi, di solito consistono in riso all'aceto e sopra una fetta di pesce crudo o verdure. Il pesce utilizzato per i nigiri è solitamente crudo, ma può anche essere marinato, grigliato o affumicato. I nigiri sono spesso serviti con un po' di wasabi e zenzero grattugiato per insaporirli.

A differenza dei maki, i nigiri hanno una storia che risale al periodo Edo (1603-1868) in Giappone, dove venivano serviti come piatto principale nei ristoranti di sushi. I lavoratori portuali, come pescatori, commercianti e marinai, consumavano spesso i nigiri come spuntino perché erano facili da mangiare e convenienti per la pausa pranzo. I nigiri venivano spesso serviti in cassette di legno, dette “ozen”, che venivano portate dai lavoratori per la pausa pranzo.

Esistono molti tipi di nigiri, ciascuno con i propri ingredienti e varianti. I nigiri tradizionali includono nigiri di tonno, salmone, ebi (gamberi) e tamago (uova). Ci sono anche nigiri più moderni, come foie gras, tartufo e nigiri ai frutti di mare.

I nigiri sono spesso considerati un tipo di sushi più autentico e tradizionale, poiché hanno una lunga storia in relazione alla cultura giapponese. Sono anche spesso considerati più esclusivi dei maki, poiché di solito vengono serviti in piccole quantità e spesso sono più costosi.

3 – Storia del Sashimi

I sashimi sono fette di pesce crudo, solitamente servite con zenzero grattugiato e wasabi. Il sashimi è spesso considerato il piatto più semplice della cucina giapponese, in quanto contiene un solo ingrediente base: il pesce crudo. Il sashimi viene solitamente servito in piccole porzioni, spesso con accanto un piatto di riso.

Il sashimi ha una storia che risale all'incirca allo stesso periodo del nigiri, veniva servito come piatto principale nei ristoranti di sushi. Il sashimi era spesso mangiato dai samurai e membri della nobiltà, che li apprezzavano per la loro freschezza e semplicità.

Esistono molti tipi di pesce che possono essere utilizzati per il sashimi, ognuno con i propri sapori e consistenze. I pesci più comuni utilizzati per il sashimi includono tonno, salmone, cernie, spigole e orate. Ci sono anche sashimi più rari, come il pesce palla, il branzino e il sashimi di tonno rosso.

Sashimi deve essere preparato con cura per garantire la freschezza e la qualità del pesce. Il pesce utilizzato per il sashimi deve essere della migliore qualità e deve essere pescato o acquistato lo stesso giorno per garantirne la freschezza. Il sashimi dovrebbe anche essere tagliato in modo da massimizzarne la consistenza e il sapore.

4 – Storia del Tekami

Storia del tekami sushi

Temaki sono un tipo di sushi a forma di cono, ripieno di riso all'aceto, pesce crudo, verdure e altri ingredienti, avvolto in un foglio di alga nori. Sono spesso considerati un nuovo tipo di sushi perché sono stati creati per essere più facili da mangiare con le mani, a differenza dei maki che vengono tagliati a pezzi.

I temakis possono essere riempiti con diversi ingredienti, come pesce crudo, verdure, uova, gamberetti, avocado e alghe. Possono anche essere serviti con salse per insaporire, come salsa di soia, maionese o salsa piccante.

I Temaki sono spesso considerati come un piatto più giocoso e informale rispetto ad altri tipi di sushi perché possono essere preparati rapidamente e facilmente a casa. Sono spesso serviti in occasione di raduni e feste, dove gli ospiti possono prepararli da soli utilizzando ingredienti diversi.

5 – Storia di Chirashi

Storia del Chirashi Sushi

I chirashi sono un tipo di sushi che di solito consiste in un letto di riso all'aceto su cui sono disposti pezzi di pesce crudo, verdure, uova e altri ingredienti. Il nome "chirashi" significa "sparso" o "sparso" in giapponese, riferendosi al modo in cui gli ingredienti sono disposti sul riso.

I chirashi erano abituati celebrare occasioni speciali come i festival o per i pasti festivi come il capodanno giapponese. Sono spesso preparati in una ciotola o in un piatto e possono essere decorati in modo colorato e attraente.

Esistono molti tipi di chirashi, ognuno con i propri ingredienti e varianti. I chirashi tradizionali includono chirashi di alghe e uova, chirashi di verdure e pesce crudo e chirashi di frutti di mare.Ci sono anche chirashi più moderni, come chirashi di salmone e avocado, chirashi vegetariani e persino chirashi con ingredienti fusion come chirashi di pollo o frutti di bosco.

Gli ingredienti utilizzati per il chirashi devono essere freschi e di qualità garantire il miglior gusto e la migliore presentazione. Il riso utilizzato per il chirashi deve essere cotto a vapore e raffreddato prima di essere mescolato con gli ingredienti.

Insomma, La gastronomia giapponese è ricca in diversi tipi di sushi, ognuno con la propria storia, ingredienti e presentazione. Makis, nigiri, sashimi, temaki e chirashi sono esempi di tipi popolari di sushi che si sono evoluti nel corso degli anni fino a diventare piatti apprezzati in tutto il mondo. I maki sono involtini di riso all'aceto, pesce crudo o verdure, avvolti in un foglio di alga nori, spesso vengono tagliati a pezzetti per una migliore presa. I nigiri sono fettine di pesce crudo o verdure adagiate su riso all'aceto. I sashimi sono fette di pesce crudo, solitamente accompagnate da zenzero grattugiato e wasabi. I temaki sono involtini a forma di cono ripieni di riso all'aceto, pesce crudo, verdure e altri ingredienti, avvolti in un foglio di alga nori. I chirashi sono un tipo di sushi che di solito consiste in un letto di riso all'aceto su cui sono disposti pezzi di pesce crudo, verdure, uova e altri ingredienti.

Tutti questi tipi di sushi hanno una storia unica e interessante e sono tutti una testimonianza della ricca e diversificata cucina giapponese. Ciascuno di questi tipi di sushi può essere consumato da solo o combinato per creare esperienze culinarie uniche. Se hai l'opportunità di assaggiare questi diversi tipi di sushi, non esitare ad esplorare i diversi sapori e le consistenze che li caratterizzano.

Preparare il maki non è mai stato così facile con Easy Sushi®

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti piacerà anche
ricetta maki di tonno
Ricette

Ricetta Maki di tonno

Ricetta tonno maki, quali ingredienti? Per fare 16 rotoli, ovvero 2 rotoli della ricetta del maki di tonno, ecco l'elenco degli ingredienti

ricetta del maki californiano con surimi
Ricette

Surimi california maki ricetta

Ricetta del maki californiano con surimi, quali ingredienti? Per realizzare la ricetta del california maki con il surimi, ecco l'elenco degli ingredienti da fornire: 300